Roccese Rosso

Acquavite Roccese

La cura e la scelta delle vinacce, fresche e di prima spremitura, ancora cariche degli umori e degli aromi del
vino da cui hanno origine, consentono di ottenere sottili sfumature di gusto e profumo.
Normalmente questo tipo di bevanda per appunto chiamata “Aigavite”, di alto grado alcolico, veniva mantenuta gelosamente in ogni casa e somministrata in piccole dosi in caso di perdita di coscienza.

Roccese Bianco

Passiu

E’ ottenuto da grappoli essicati alla pianta torcendo il tuorciolo da uvaggi selezionati di Roccese Bianco e Rosso.
Dopo la raccolta posto su grigliati di canna e rimescolato fino alla completa stagionatura.
Giungeva sulle tavole dei nostri nonni nelle feste più importanti del paese in particolare se, erano invitati a tavola personaggi di prestigio quali potevano essere il Sindaco o il parroco.
Veniva servito unitamente ai dolci tipici della zona in modiche dosi e in piccoli bicchierini di vetro.